XXXIV Anno Rotariano

X Anno Rotary Club Brescia Moretto

2017-2018

PRESIDENTE INTERNAZIONALE: Ian H.S. Riseley

GOVERNATORE DISTRETTO 2050: Lorenza Dordoni 

ASSISTENTE DEL GOVERNATORE (gruppo Tito Speri): Luigi Maione 

FACEBOOK: https://www.facebook.com/rotaryclubbresciamoretto

SQUADRA ROTARY CLUB BS MORETTO 2017-2018

SEDE: presso Antica Trattoria Ca’ Noa – Via Branze 61 – Brescia.

CONSIGLIO DIRETTIVO: 

PRESIDENTE: Andrea Zerneri – andreazerneri@libero.it

VICE PRESIDENTE: Francesco Cappa  avv.francescocappa@gmail.com

SEGRETARIO: Lucianna D’Onofrio – lucianna.donofrio@alice.it

PREFETTO: Francesca Pangrazio – francescapangrazio@gmail.com

TESORIERE: Dario Perotti  perotti.dario@gmail.com

 

CONSIGLIERI: Luigi Bonetti, Francesco Cappa, Antonio Davo, Lucianna D’Onofrio, Mauro Finulli,  Francesca Pangrazio, Dario Perotti, Lodovico Pontoglio Bina, Francesco Roselli, Alberto Rotondo.

 

PRESIDENTI DI COMMISSIONE:

AMMINISTRAZIONE DEL CLUB: Dario Perotti

EFFETTIVO: Giuseppe Zanon

PUBBLICHE RELAZIONI: Giuseppe Loiodice Ventura

FONDAZIONE ROTARY: Mario Ventura

PROGETTI E RAPPRESENTANTE PRESSO COMMISSIONE ROTARACT: Gianluca Coco

CONVENOR DECENNALE: Luigi Bonetti

 LUNEDI’ 15/01/2018 – ore 20.00 – presso la sede

CONVIVIALE CON OSPITE

EUGENIO BARESI presenta il suo libro “Ustica. Storia e Controstoria” 

SOCI PRESENTI: 25 SU 32 – ASSIDUITA’: 89%

Soci: Goffredo Barbi, Berdini Alessandro, Bonetti Luigi, Giovanni Calculli, Francesca Cancarini, Cappa Francesco, Casato Antonello, Catellani Andrea, Cisotto Angelo, Coco Gianluca, Colombo Annamaria, Davo Antonio, D’Onofrio Lucianna, Finulli Mauro, Fiorentini Giovanni, Loiodice Ventura Giuseppe, Maffezzoli Renata, Maione Luigi, Mascialino Fabio, Minopoli Vitale, Pangrazio Francesca, Perotti Dario, Pontoglio Bina Alessandro, Pontoglio Bina Lodovico, Posio Giovanni, Roselli Francesco, Rotondo Alberto, Salvatore Laura, Tartari Roberto, Ventura Mario, Zanon Giuseppe, Zerneri Andrea.

Ospiti dei Soci: Guido Zerneri, Chiara Gorlani, Antonio Sfondrini, Alessandro Cheula, Enrico Mattinzoli, Alessia Palmisani, Flavio Piardi.

Rotariani in visita: Silvia Quilleri, Andrea Bonetti.

 

RELAZIONE CONVIVIALE

Questa sera il Nostro Club si è riunito con attenta e nutrita partecipazione attorno all’ospite Eugenio Baresi, antiquario e politico italiano, già sindaco di Ghedi e parlamentare nella XII Legislatura dove, tra gli altri, ha rivestito il prestigioso incarico di segretario della Commissione Bicamerale di Indagine sul Terrorismo e le Stragi.

L’occasione è stata la presentazione del suo ultimo libro intitolato “Ustica. Storia e Controstoria”: una ricerca condotta in modo minuzioso per far luce, 37 anni dopo quella strage avvenuta tra ambiguità e reticenze, su quello che ancora oggi è considerato uno dei grandi misteri d’Italia; l’opera è stata resa possibile proprio perché Baresi, quale membro della «Commissione stragi», ha potuto dedicarsi ad analizzare la sciagura esaminando tutti i dati in possesso delle autorità.

Il libro è stato presentato la prima volta a fine ottobre del 2016 al Senato a Roma ed ha avuto il merito di riaccendere, con la forza dei documenti proposti, i nodi ancora irrisolti del disastro aereo che il 27 giugno 1980 è costato la vita a 81 persone e di cui ancora oggi, a distanza di oltre un trentennio, non si ha una univoca determinazione dei fatti e delle responsabilità. La tesi del libro smentisce quello che per tutto questo tempo si è raccontato sull’ipotesi di una battaglia aerea che abbia coinvolto il Dc9 dell’Itavia causandone la sua caduta. Il libro è andato esaurito in quattro mesi, costringendo l’autore alla ristampa, con l’aggiunta di capitoli che svilupperanno ulteriormente quanto il libro ha fatto conoscere e indicheranno le novità che sono emerse nel corso del dibattito che ha creato. Il problema è tutto nella divaricazione fra le sentenze penali e le sentenze civili. La magistratura penale ha stabilito l’insussistenza di una battaglia aerea, quella civile ha stabilito il contrario. I tribunali competenti alla luce di una perizia internazionale e dopo 276 udienze, 4000 testimoni e 1 milione e 750 mila pagine di resoconto hanno definito fantascienza l’ipotesi del missile. Il dramma è che un tribunale civile ha invece stabilito in 4 udienze che è stato un missile ed in base a ciò l’Italia dovrebbe risarcire i famigliari delle vittime.

Ancora è emerso, da parte di autorevoli persone per ruolo a conoscenza dei fatti, che le affermazioni sullo scenario internazionale del 1980, contenute nel libro, sono corroborate e confermate da documentazione ancora segretata, dopo tutti questi anni, dal Governo.

La serata si è svolta davanti ad una platea molto attenta ed è stata, senza alcun dubbio, di rinnovata attualità e ricca di spunti di riflessione grazie ad un ospite che non si è risparmiato nel trasmetterci la sua ricostruzione così ben particolareggiata.

Al termine dell’esposizione, rituale foto con il Nostro presidente e l’amico Berdini, la cui amicizia di lunga data con il relatore ha reso possibile l’organizzazione di questa importante  e significativa serata.

 

PROSSIMI APPUNTAMENTI DI GENNAIO:

– lunedì 22 gennaio alle ore 20,00 presso il Ristorante “Boschetti” di Montichiari, Via Mantova n. 190:

Interclub con il RC Sud Est Montichiari, con relatore il prof. Carlo Alberto Carnevale Maffè, SDA Professor di Strategy and Entrepreneurship alla SDA Bocconi School of Management, docente in programmi con primarie business school internazionali e autore di numerosi saggi e articoli. Tema della serata sarà “La tutela del risparmio”.

– lunedì 29 gennaio alle ore 13,00 in sede:

Conviviale a disposizione del Presidente.