RylaIl programma RYLA (Rotary Youth Leadership Awards) è un progetto del Rotary International dedicato ai giovani tra i 14-30 anni ed è volto allo sviluppo e potenziamento della loro Leadership personale. Il RYLA nasce in Australia nel 1959 quando, in occasione dei 100 anni dello stato del Queensland, venne creato un camp per i giovani, a cui partecipò la principessa Alexandra allora ventenne.

Il progetto si chiamava “Gundoo” dall’aborigeno “festival” o “divertirsi insieme” e vi presero parte 300 ragazzi tra 17 e 23 anni. Il governatore dell’allora Distretto 260, Art Brand, vedendo le potenzialità di questo format per far conoscere ai giovani il Rotary, approvò il progetto RYLA il 2 maggio 1960 istituendo un comitato di tre Distretti 258-259-260 per portare avanti quest’iniziativa. Tali linee guida hanno permesso al RYLA di espandersi a tutti i distretti del Rotary in Australia e ha portato alla sua approvazione da parte del Rotary International in occasione della Convenzione tenutasi a Sydney nel 1971.

Oggi ogni Distretto Rotary organizza a sua discrezione un programma di conferenze, seminari, incontri con professionisti o altre attività di socializzazione. Ogni Rotary club può scegliere il numero di giovani che intende finanziare in questi giorni di attività formativa. I club e il distretto  coprono tutte le spese per i partecipanti.

Il RYLA si prefigge di:

  • Promuovere il rispetto e la comunicazione internazionale; (sviluppare capacità di Problem-solving e gestione dei conflitti e stimolare l’attività di servizio e di cooperazione
  • Fornire un’efficace esperienza di formazione della leadership; (Costruire fiducia in se stessi ed autostima)

Figura storica per il Ryla del Distretto Rotary 2050 è stato Vladimiro Valeri, scomparso nel 2012 pochi giorni prima dell’Edizione Ryla di quell’anno. A lui si deve il cambiamento di registro, passando dal Ryla in forma di conferenze al “Ryla attivo”. Dal 1998 al 2012 il Ryla, infatti è stato affidato da Vladimiro Valeri alla società Ekis di Livio Sgarbi, che ha prodotto un format incentrato sul coinvolgimento pratico ed emotivo dei partecipanti.

Per maggiori dettagli consultare il link del Distretto Rotary 2050: http://www.rotary2050.net/D/rotary/ryla.cfm